SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: presidente bulgaro Radev, "positivo" ampio interesse internazionale per centrale Belene
 
 
Sofia, 23 ago 14:00 - (Agenzia Nova) - L'interesse di tante società internazionali per la realizzazione del progetto della centrale nucleare di Belene "è un segnale positivo" per la Bulgaria. Lo ha il presidente bulgaro Rumen Radev, commentando le manifestazioni d'interesse pervenute nei giorni scorsi per la costruzione della centrale nucleare di Belene. "La presenza di un così ampio numero di investitori (potenziali) è un segnale positivo che dimostra come l'impianto è necessario e può essere redditizio. Un'azienda fa i suoi calcoli prima di decidere di prendere parte a qualche progetto", ha dichiarato Radev citato dalla stampa di Sofia. Sono 13 le società che hanno manifestato l'interesse per partecipare alla costruzione della centrale nucleare bulgara di Belene, secondo quanto annunciato in settimana dal ministro dell'Energia di Sofia, Temenuzhka Petkova. Oltre alle cinque grandi società internazionali, la cui partecipazione alla gara era stata annunciata il giorno precedente da fonti stampa, hanno manifestato interesse per il progetto Belene entro i termini previsti anche la società statale dell'energia della Macedonia del Nord, due società bulgare, un consorzio con la ceca Vitkovice Heavy Machinery, e una società tedesca. "C'è stato molto scetticismo sul fatto che la gara avrebbe suscitato interesse. Con le domande che abbiamo ricevuto non avremmo potuto chiedere di più, in quanto ci sono alcuni leader globali dell'energia nucleare", ha dichiarato Petkova. (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..