SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: inviato speciale Usa Jeffrey in Turchia il 22 luglio (2)
 
 
Ankara, 19 lug 17:49 - (Agenzia Nova) - Tuttavia, molte questioni sono rimaste in sospeso a causa dell’appoggio degli Stati Uniti ai combattenti curdi delle Unità di protezione dei popoli (Ypg), fortemente criticato dalla Turchia (che considera le Ypg un’organizzazione terroristica). Lo scorso dicembre il presidente statunitense Donald Trump ha annunciato il ritiro delle forze Usa dalla Siria, salvo poi annunciare la permanenza sul terreno di un contingente ristretto di uomini. Successivamente, Trump e il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan hanno parlato di un accordo per la realizzazione di una zona di sicurezza lungo la frontiera settentrionale della Siria. L’intesa non ha finora trovato attuazione in particolare per l’opposizione della Russia. L’ipotesi resta però sul tavolo. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..