ECONOMIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Economia: ideologo Norquist a "il Giornale", il successo di Trump è il fisco leggero (3)
 
 
Roma, 27 giu 09:53 - (Agenzia Nova) - Quanto alla guerra commerciale di Trump nei confronti della Cina, "è una questione delicata, in linea generale non sono favorevole alle guerre commerciali, sappiano quando cominciano ma non quando finiscono, inoltre alla lunga il danno ai cinesi rischia di essere minore rispetto a quello per l'economia americana. Ciò detto è evidente che in Cina non c'è il rispetto della proprietà intellettuale e delle regole democratiche". Trump vincerà le elezioni del 2020? "Ha il 50 per cento delle possibilità. Se ci soffermiamo sui fatti, l'economia è in una situazione ottima, i repubblicani sono uniti mentre i democratici sono divisi, non sono in corso guerre e non ci sono scandali, manca però troppo tempo per una previsione corretta". Per quel che riguarda invece le politiche dell'Unione europea, l'ideologo Usa spiega che "gli Stati Uniti si basano sul federalismo, ogni stato ha la libertà di applicare le tasse che ritiene opportune. L'Unione europea si basa invece sulle scelte della Francia e della Germania che hanno un proprio progetto e cercano di far rimanere indietro le altre nazioni, alcune decisioni dell'Ue negli ultimi anni verso nazioni come l'Italia e la Polonia spaventano, così come la Brexit che è un fallimento dell'Ue". (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..