MIGRANTI
Mostra l'articolo per intero...
 
Migranti: Msf annuncia ripresa attività ricerca e soccorso nel Mediterraneo centrale (2)
 
 
Roma, 21 lug 09:45 - (Agenzia Nova) - La nuova nave Ocean Viking, gestita in partnership da Msf e Sos Mediterranée, partirà per il Mediterraneo centrale intorno alla fine del mese. Con pochissime navi umanitarie rimaste nel Mediterraneo centrale e gli ultimi residui della capacità di ricerca e soccorso europea irresponsabilmente abbandonati, questo tratto di mare resta la rotta migratoria più pericolosa al mondo. Quest'anno almeno 426 uomini, donne e bambini hanno già perso la vita durante la traversata, 82 dei quali in un naufragio appena due settimane fa. Nei primi sei mesi del 2019, il rischio di annegare è più che raddoppiato rispetto allo stesso periodo del 2018, solo considerando le morti note. Come se non bastasse, le navi commerciali si trovano in una posizione insostenibile, prese tra l'obbligo di soccorrere imbarcazioni in difficoltà e il rischio di rimanere bloccate in mare per settimane per la chiusura dei porti italiani e l'incapacità degli Stati europei di concordare un meccanismo per gli sbarchi. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..