CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: Pechino annuncia arresto funzionario consolato britannico a Hong Kong (9)
 
 
Pechino, 22 ago 04:37 - (Agenzia Nova) - L’aeroporto internazionale di Hong Kong ha riaperto marted’ scorso, dopo che le proteste anti-governative hanno costretto l’autorità aeroportuale dell’isola a cancellare oltre 230 voli da e per l’ex colonia britannica i giorni precedenti. Il 12 agosto l’autorità di gestione dello scalo aveva invitato tutti i passeggeri a lasciare l'edificio il più presto possibile. L'aeroporto Changi di Singapore ha inoltre avvisato tutti i passeggeri di controllare lo stato del proprio volo. Oltre 5.000 persone vestite di nero si sono riunite nella sala degli arrivi per un sit-in di tre giorni che, originariamente, avrebbe dovuto terminare la notte di domenica. Al diffondersi della notizia, prima ancora del comunicato ufficiale del governo (rilasciato alle 17:15 ora locale), le azioni della Cathay Pacific Airways sono scese del 10 per cento. Lo stesso giorno la Cina ha accusato i manifestanti di molteplici violenze, e di vero e proprio "terrorismo". Durante il fine settimana le forze dell'ordine sono state riprese mentre picchiavano i dimostranti in una stazione della metropolitana, mentre un poliziotto è finito in ospedale a seguito di ustioni riportate in scontri del distretto di Tsim Sha Tsui. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..