BULGARIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bulgaria: peste suina, allevatori di Ruse aspettano rimborsi per animali abbattuti (4)
 
 
Sofia, 06 ago 11:40 - (Agenzia Nova) - In una riunione, il Consiglio dei ministri ha deciso di includere la polizia militare per il presidio sino a 20 chilometri dalle zone dove sono sorti i focolai. Il controllo ai valichi di frontiera sarà rafforzato mentre, ha spiegato il ministro dell'Agricoltura, Dessilava Taneva aggiungendo che sono stati aumentati gli incentivi alla caccia di cinghiali. Damyan Iliev, il capo dell'Agenzia bulgara per la sicurezza alimentare, ha affermato che ci sono già stati casi di ritrovamento di carni suine provenienti dalle zone colpite in un bagagliaio di un'auto, pertanto le misure saranno prese congiuntamente con la polizia. (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..