SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Camerun, Human Rights Watch, decine di detenuti separatisti torturati in carcere
 
 
Yaoundé, 21 ago 15:15 - (Agenzia Nova) - Decine di detenuti separatisti anglofoni e dell’opposizione in Camerun sono stati torturati dalle forze di sicurezza dopo essere stati trasferiti dal carcere di Kondengui, a Yaoundé, in seguito alla rivolta avvenuta il mese scorso. È quanto denunciato in un rapporto dall’organizzazione Human Rights Watch (Hrw). “Le autorità del Camerun hanno arrestato più di un centinaio di persone in segreto e torturato molte di loro tra il 23 luglio e il 4 agosto”, afferma Hrw. Il rapporto, che si basa sulla testimonianza di 14 detenuti e di diversi avvocati, denuncia gli abusi e le percosse subite dai detenuti nella struttura penitenziaria, trasferiti il giorno dopo la rivolta nella prigione centrale di Yaoundé, avvenuta il 22 luglio in segno di protesta contro il sovraffollamento, le condizioni di vita disastrose e i ritardi nei processi davanti ai tribunali. Il governo del Camerun ha annunciato lo scorso 3 agosto di aver interrogato 244 detenuti, una parte dei quali è stata in seguito condotta nella sede del segretariato di Stato per la difesa (Sed), il quartier generale della gendarmeria, a Yaoundé, dove sarebbero stati torturati. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..