BRASILE
 
Brasile: indice prezzi al consumo sale dello 0,8 per cento ad agosto
 
 
Brasilia, 22 ago 19:56 - (Agenzia Nova) - L'indice dei prezzi al consumo in Brasile è cresciuto dello 0,8 per cento ad agosto 2019. Lo rivela l'Istituto brasiliano di geografia e statistica (Ibge). Si tratta di una lieve diminuzione dello 0,1 per cento rispetto al dato di luglio ed è il dato più basso relativo al mese di agosto dal 2010. Su base annua l'indice ha accumulato un aumento del 2,51 per cento, attestandosi al 3,22 per cento. Il risultato evidenzia una crescita dell'inflazione al di sotto dell'obiettivo del governo centrale per l'inflazione nel 2019. L'obiettivo di inflazione fissato dal Consiglio monetario nazionale (Cmn) della Banca centrale (Bc) per quest'anno è del 4,25 per cento, con una tolleranza tra il 2,75 per cento e il 5,75 per cento. Il tasso di inflazione resta basso nonostante la Banca centrale, nel tentativo di dare respiro all'economia, abbia tagliato il tasso di interesse di base dell'economia (Selic), passato al nuovo minimo storico del 6,0 per cento.

Secondo l'Ibge i costi dell'elettricità sono stati i principali responsabili della pressione sull'inflazione nel mese. In aumento per il settimo mese consecutivo, le tariffe sono cresciute del 4,91 per cento solo da luglio ad agosto, dopo essere aumentate dell'1,13 per cento nel mese di giugno. Di conseguenza, il segmento relativo alle spese immobiliare è aumentato dell'1,42 per cento nel mese, il 0,23 punti percentuali sul totale della crescita dell'inflazione. Quattro dei nove gruppi di prodotti e servizi sondati dall'Ibge hanno registrato una deflazione in agosto, compresi i trasporti (-0,78 per cento) e gli alimenti e le bevande (-0,1 per cento). (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..