8 MARZO
Mostra l'articolo per intero...
 
8 marzo: progressi per le donne in Medio Oriente e nel Nord Africa, ma la parità è lontana (2)
 
 
Roma , 07 mar 14:01 - (Agenzia Nova) - Nella giornata in cui ogni anno si ricordano le conquiste sociali, economiche e politiche delle donne, ma anche le discriminazioni e gli episodi di violenza, emerge che sia nell’area del Medio Oriente che del Nord Africa, ma anche in Europa, molto deve essere ancora fatto per l’uguaglianza di genere, soprattutto in tema di inclusione economica. Nella classifica della Banca mondiale sull’inclusione economica delle donne, il Marocco si è piazzato al primo posto nella regione del Maghreb con un punteggio di 73,13 su 100 punti. Il regno figura davanti alla Tunisia (58,75 punti), all’Algeria (57,50 punti), alla Libia (57,59) e alla Mauritania (41,88). Su scala mondiale, il Marocco si trova più o meno a metà classifica (a pari merito con la Federazione russa), mentre gli altri quattro paesi figurano più indietro nella lista delle 187 nazioni prese in esame. Lo studio copre un periodo di dieci anni. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..