DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: jet Usa saranno i primi a far uso delle portaerei giapponesi
 
 
Tokyo, 22 ago 07:37 - (Agenzia Nova) - Il progetto per la conversione degli incrociatori portaelicotteri giapponesi classe Izumo in vere e proprie portaerei, presentato dal governo di Tokyo come misura tesa a rafforzare le capacità di difesa del paese, riducendo le ore di volo dei piloti delle Forze aeree di autodifesa, servirà invece in primo luogo a fornire punti d’appoggio ai velivoli da combattimento statunitensi nella regione. E’ quanto afferma il quotidiano giapponese “Asahi”, secondo cui il governo conservatore giapponese ha fuorviato l’opinione pubblica in merito alla natura del progetto, dai controversi profili di costituzionalità. Il ministro della Difesa giapponese, Takeshi Iwaya, aveva dichiarato lo scorso marzo, durante una interrogazione parlamentare, che i velivoli da combattimento statunitensi sarebbero stati in grado in futuro di operare sulle portaerei Izumo solo nel caso i velivoli non avessero avuto a disposizione altri punti di atterraggio più vicini durante le operazioni in alto mare. Stando alle ultime indiscrezioni, invece, proprio i velivoli da combattimento Usa saranno i primi a far uso delle portaelicotteri giapponesi convertite in portaerei. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..