BALCANI-UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Balcani-Ue: previsioni Commissione, economia paesi candidati in crescita nel prossimo biennio (6)
 
 
Bruxelles, 13 feb 2017 18:30 - (Agenzia Nova) - Stime positive anche per la Grecia, la cui economia sta crescendo in modo graduale dalla conclusione della prima revisione del programma di aggiustamento economico. Secondo le previsioni della Commissione, il Pil del paese dovrebbe crescere dallo 0,3 per cento del 2016 al 2,7 per cento nel 2017, fino a raggiungere il 3,1 per cento nel 2018. Bruxelles evidenzia la ripresa della domanda interna, che si riflette anche in uno sviluppo del mercato del lavoro. Aumentano i consumi privati, dallo 0,6 per cento del 2016 fino all'1,6 per cento del 2017 e del 2018. La Commissione Ue prevede un calo del tasso di disoccupazione, che scenderà dal 23,4 per cento del 2016 al 22 per cento del 2017, per poi attestarsi al 20,3 per cento nel 2018. Dovrebbe calare anche il debito pubblico, dal 179,7 per cento del 2016 fino al 170,6 del 2018. Nel prossimo biennio, invece, rallenterà in modo lieve la crescita dell'economia cipriota, che sta mostrando una ripresa solida. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..