IRAQ
 
Iraq: analista a "Nova", presunto raid israeliano è parte del conflitto Usa-Iran
 
 
Baghdad, 21 ago 11:49 - (Agenzia Nova) - L'esplosione di alcune “attrezzature” appartenenti a un gruppo delle Unità per la mobilitazione popolare (Pmu, coalizione di milizie a maggioranza sciita) nella provincia di Salah al Din, vicino alla base aerea di Balad, a nord della capitale Baghdad Iraq è parte integrante del conflitto regionale tra gli Stati Uniti e l'Iran. Lo ha dichiarato ad “Agenzia Nova” l’analista politico iracheno Hamza Mustafa, secondo cui l’esplosione è stata provocata da un raid israeliano. L’ipotesi dell’esplosione accidentale non regge più, ha spiegato l’esperto. "Il pretesto di uno stoccaggio errato non è più utile a convincere gli iracheni", ha osservato Mustafa, lasciando intendere che l'ipotesi di un raid aereo sia di fatto la più sostenibile. Oggi la direzione della Protezione civile ha annunciato che è stato domato l'incendio deflagrato nella base aerea di Balad, 80 chilometri a nord di Baghdad. Alcune fonti sostengono che il rogo sia in realtà il risultato di un altro raid aereo condotto ieri contro obiettivi militari in Iraq da parte di Israele, anche se la motivazione ufficiale resta quella della combustione interna per problemi tecnici. "L'incidente – si legge in una nota della Protezione civile - è avvenuto a seguito di un'esplosione di munizioni in 25 container in un campo appartenente alle Brigate Imam Ali all'interno della base". Lo scorso 19 agosto, in visita a Kiev, il premier israeliano Benjamin Netanyahu non ha smentito categoricamente un coinvolgimento israeliano negli attacchi, rispondendo a domanda diretta dei giornalisti a proposito dell'ultimo raid, ha dichiarato: "Israele agisce e agirà contro l'Iran ovunque sia necessario". Qualora la responsabilità sia effettivamente dell'aviazione israeliana, potrebbe trattarsi del terzo raid dello Stato ebraico in Iraq nel giro di un mese. Israele conduce spesso attacchi aerei in Siria, colpendo le spedizioni di missili iraniani destinate al gruppo libanese Hezbollah. Ma per quello che riguarda l'Iraq, ufficialmente Israele non effettua raid aerei dal 1981 sul territorio del paese.
(Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..