VENEZUELA
Mostra l'articolo per intero...
 
Venezuela: Maduro conferma esistenza contatti con amministrazione Usa (2)
 
 
Caracas, 21 ago 10:54 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti sono il principale alleato dell'autoproclamato presidente venezuelano ad interim Juan Guaidò. A inizio agosto Trump firmava un decreto esecutivo con cui disponeva il congelamento di tutti i beni del governo venezuelano negli Usa. "Tutte le proprietà o interessi in proprietà del governo del Venezuela negli Stati Uniti sono bloccate e non possono essere trasferite, esportate, ritirate o gestite in altro modo", si legge nell'ordine esecutivo. Il provvedimento, inoltre, prevede l'imposizione di sanzioni a stranieri che forniscano supporto, o beni e servizi alle persone o entità colpite da sanzioni Usa. La misura è l’ultima di una lunga serie di provvedimenti messi in atto dal governo Usa per indebolire il governo di Maduro e favorire il passaggio dei poteri al presidente dell’Assemblea nazionale ed autoproclamato presidente ad interim Guaidò. Le sanzioni hanno colpito sia persone interne alla cerchia di Maduro sia il settore petrolifero venezuelano, da cui dipende la quasi totalità degli introiti statali in Venezuela. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..