BRASILE-REGNO UNITO
 
Brasile-Regno Unito: firmato accordo per rafforzare interscambio commerciale
 
 
Brasilia, 21 ago 23:40 - (Agenzia Nova) - Il Brasile e il Regno Unito hanno firmato un protocollo d’intesa volto a rafforzare l’interscambio commerciale. Lo riferisce la stampa dei due paesi, aggiungendo che il Prosperity Fund, fondo interministeriale del Regno Unito, ha in programma di investire fino a 20 milioni di sterline (circa 21,8 milioni di euro) per sostenere l’inserimento di società brasiliane all’estero. Stando alle informazioni diffuse, il fondo si occuperà di facilitare l’accesso ai mercati internazionali alle piccole e medie imprese brasiliane; migliorare l’efficienza dei porti; sostenere l’ingresso del paese nell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse); e tutelare la proprietà intellettuale.

Il documento è stato firmato dal segretario esecutivo del ministero dell’Economia brasiliano, Marcelo Guaranys, e dal sottosegretario al Commercio esteri e agli Affari internazionali, Marcos Troyjo. Per la parte britannica il protocollo è stato siglato dal ministro per il Commercio internazionale, Conor Burns. L’accordo è teso a rafforzare l’efficienza nel quadro dell’interscambio commerciale, creando al contempo un ambiente più inclusivo per società di dimensioni più ridotte.

Le azioni per stimolare l'inserimento internazionale delle compagnie brasiliane e migliorare l'efficienza dei porti, secondo il ministero dell'Economia, dovrebbero iniziare a settembre. Il progetto di proprietà intellettuale è in fase di offerta e sta per essere completato il documento che definisce i progetti di linee guida normative. Il governo britannico ha inoltre affermato che intende investire altri 80 milioni di sterline in Brasile (circa 400 milioni di dollari) nelle aree di facilitazione commerciale, ambiente imprenditoriale, energia, città intelligenti, finanza verde e sanità. Il fondo Prosperity ha un budget di 1,2 miliardi di sterline da investire nei paesi in via di sviluppo entro marzo 2023. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..