USA-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa-Cina: Hong Kong, Trump mette in guardia Pechino da “un’altra Piazza Tiananmen” (8)
 
 
Washington, 20 ago 04:56 - (Agenzia Nova) - Due mesi di proteste pro-democratiche sempre più intense ad Hong Kong sono culminate la scorsa settimana in un nuovo e perentorio avvertimento da parte del governi cinese: Pechino ha infatti avvertito ieri che “è solo questione di tempo” prima che i responsabili di settimane di proteste e scioperi nel’hub finanziario asiatico vengano perseguiti. Un portavoce dell’ufficio politico del governo cinese ad Hong Kong, Yang Guang, ha puntato l’indice contro singoli “attori criminali spregiudicati e violenti” che sarebbero gli animatori delle manifestazioni violente che interessano l’ex colonia britannica. “Chi gioca con il fuoco finisce per soccombervi”, ha avvertito Yang, che rivolto ai manifestanti ha aggiunto: “Non fraintendete il nostro autocontrollo come una forma di debolezza”. Nelle ultime settimane sono aumentate le indiscrezioni in merito alla mobilitazione dell’Esercito popolare di liberazione come forza di sicurezza contro i manifestanti di Hong Kong: funzionari cinesi hanno recentemente posto l’accento su un articolo di legge della ex-colonia britannica che prevede il ricorso alle forze di sicurezza cinesi come ausilio al “mantenimento dell’ordine pubblico” su richiesta dell’amministrazione di Hong Kong. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..