EGITTO
Mostra l'articolo per intero...
 
Egitto: altri 45 giorni di custodia cautelare per Abdullah, consulente famiglia Regeni (2)
 
 
Il Cairo, 05 giu 2016 21:30 - (Agenzia Nova) - “All’ultima udienza ha addirittura partecipato il procuratore capo Mohamed al Beshlawi per chiedere un prolungamento del mio periodo in custodia cautelare. Si tratta di un fatto molto strano, evidente segnale della volontà di punirmi per i miei scritti sul caso di Giulio Regeni”, aveva affermato il presidente dell’Ecrf. L’avvocato Mohamed Lofty, direttore esecutivo della stessa Commissione, aveva detto ad “Agenzia Nova” che gli arresti di Abdullah e Thabet hanno “inficiato gravemente la capacità dell’organizzazione di compiere progressi sul caso Regeni”. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..