FILIPPINE
Mostra l'articolo per intero...
 
Filippine: stretta a nuovi casinò online su richiesta della Cina (2)
 
 
Manila, 20 ago 04:41 - (Agenzia Nova) - Dalla sua elezione nel 2016, il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha perseguito un avvicinamento alla Cina, che ha portato a un incremento degli investimenti economici cinesi nelle Filippine, e a un conseguente incremento dell’influenza di Pechino nella politica estera di quel paese. La decisione di imporre un limite al settore del gioco online segna una svolta improvvisa nella linea dei regolatori filippini, che sino al mese scorso affermavano di voler attrarre nel paese “quanti più operatori legittimi possibile”. La crescita sregolata del settore ha però spinto il governo cinese a intervenire: All’inizio di agosto l’ambasciata cinese a Manila ha sollecitato l’amministrazione Duterte a imprimere una stretta al settore, affermando che una vasta quantità di “fondi cinesi ha lasciato illegalmente la Cina verso le Filippine”. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..