MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: Hamas vieta festeggiamenti pubblici per capodanno nella Striscia di Gaza
 
 
Tel Aviv, 30 dic 2015 15:47 - (Agenzia Nova) - Il gruppo islamico Hamas ha vietato pubbliche feste in occasione di capodanno nella Striscia di Gaza perché “offendono valori e tradizioni religiose del territorio”. Lo ha comunicato il portavoce della polizia Ayman al Batinji precisando che gli organi preposti non hanno concesso i necessari permessi ai ristoranti, alberghi o sale che stavano allestendo i festeggiamenti per la fine dell’anno. Batinji ha spiegato che tali celebrazioni “sono incompatibili con i nostri costumi, le nostre tradizioni, i nostri valori e gli insegnamenti della nostra religione”. Negli anni passati nella Striscia di Gaza erano sempre stati autorizzati festeggiamenti pubblici in occasione del capodanno. Il nuovo anno secondo il calendario islamico è iniziato ad ottobre, ma l’inizio dell’anno per il calendario gregoriano è ampiamente celebrato in tutto il mondo arabo. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..