MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: esercito israeliano blocca accesso alla città di Hebron dopo recenti atti di violenza (3)
 
 
Gerusalemme, 02 lug 2016 10:53 - (Agenzia Nova) - Giovedì 29 giugno, un giovane palestinese Mohammed Nasser Tarayra ha accoltellato a morte un’adolescente israeliana di 13 anni, Hillel Yafa Ariel, dopo aver superato la barriera di sicurezza dell’insediamento in cui risiedeva Ariel ed essersi introdotto nella sua stanza da letto. L’aggressore è stato poi colpito dalle guardie di sicurezza. Ieri invece un 48enne israeliano, Michael Mark, è stato ucciso a sud di Hebron, in un attacco da parte di un uomo armato. L’aggressore, un palestinese, tuttora in fuga, ha sparato all'auto di Mark in transito sulla Route 60, uccidendo il conducente e ferendo gli altri tre passeggeri. Sempre ieri una cittadina palestinese, Sarah Tarayra, parente dell’aggressore di Kiryat Arba, è stata uccisa dopo aver brandito un coltello contro le forze israeliane a Hebron. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..