MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: esercito israeliano blocca accesso alla città di Hebron dopo recenti atti di violenza (4)
 
 
Gerusalemme, 02 lug 2016 10:53 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha organizzato ieri una riunione di emergenza con il ministro della Difesa Avigdor Lieberman, al termine della quale hanno deciso di circondare ed interdire l’uscita dal villaggio palestinese di Bani Na’im, luogo da dove proveniva l’assalitore diciannovenne Mohammad Tarayrah. Netanyahu ha aggiunto che verrà revocato il permesso di lavoro a tutti i familiari dell’assalitore e sarà distrutta la sua casa. Il premier ha anche auspicato che “il mondo condanni l’omicidio, come è stato fatto per gli attentati di Orlando e Bruxelles”. “Mi auguro che la leadership palestinese condanni fermamente questo brutale omicidio e smetta di incitare (all’odio) immediatamente”, ha concluso il premier. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..