INDIA
 
India: Difesa denuncia morte di un militare per violazione cessate il fuoco dal Pakistan
 
 
Nuova Dehli, 17 ago 17:15 - (Agenzia Nova) - Le forze armate indiane hanno riferito dell'uccisione di un proprio soldato lungo la Linea di controllo, il confine conteso con il Pakistan, a seguito della "ingiustificata" violazione del cessate il fuoco da parte di Islamabad. Secondo quanto riferito da un portavoce della Difesa indiana, scrive il quotidiano "The Hindustan Times", l'uomo di 35 anni è morto a seguito di scontri aperti nelle prime ore della mattina con il lancio di colpi di mortaio da parte pachistana. Un attacco cui le forze indiane avrebbero risposto prontamente dando vita a un rapido e intenso confronto armato, seguito da scambi intermittenti di colpi di arma da fuoco. La morte di Lance Naik Sandeep Thappa arriva all'indomani di un altro scontro armato nella zona del Kashmir oggetto della contesa, costato la vita ad un numero imprecisato di morti. Entrambi i paesi affermano di aver risposto ad azioni offensive provenienti dalla parte opposta del confine. Il Pakistan ha convocato il capo della delegazione indiana a Islamabad per contestare a Nuova Delhi “violazioni gratuite del cessate il fuoco” lungo la Linea di controllo. Islamabad ha già espulso l’Alto commissario indiano a Islamabad e sospeso gli scambi e i trasporti bilaterali, in risposta alla decisione dell’India di revocare lo statuto autonomo speciale di cui godeva il Kashmir indiano, a maggioranza musulmana. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..