SIRIA
 
Siria: Ong, convoglio turco varca il confine di Bab al Hawa
 
 
Damasco, 19 ago 10:21 - (Agenzia Nova) - Un imponente convoglio armato turco è stato avvistato questa mattina mentre attraversava il valico Bab al Hawa, lungo il confine turco-siriano. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani, una organizzazione non governativa con sede a Londra che si avvale di una rete di attivisti sul campo. Il convoglio, precisa l'Osservatorio, è diretto verso i punti di osservazione turchi dispiegati nella zona di "de-escalation" pattuita dal meccanismo diplomatico di Astana (formato da Turchia, Russia e Iran). Il gruppo armato, precisano gli attivisti, è composto da 25 veicoli e un camion che trasporta uomini armati, attrezzature militari e logistiche, oltre a sette carri armati e sei veicoli. I mezzi corazzati si sono fermati a sud di Idlib, attestandosi nella cittadina di Maarat al-Numan, 300 chilometri circa da Damasco, a causa dei bombardamenti aerei russo-siriani.

Le forze governative siriane sono giunte proprio ieri alle porte di Khan Sheikhun, una città chiave nella regione siriana di Idlib, l'ultima area del oaese ancora fuori dal controllo di Damasco e dominata da gruppi ribelli filo-turchi e jihadisti del cartello Hayat Tahrir as-Sham. Stando al bilancio fornito dall'Osservatorio siriano, i combattimenti avvenuti durante la notte tra sabato e domenica, rispettivamente 17 e 18 agosto, hanno portato alla morte di almeno 59 miliziani, tra jihadisti e ribelli alleati, e di 28 membri delle forze pro-regime. L'esercito di Damasco, che non controlla Khan Sheikhun ormai dal 2014, in questi giorni è riuscito a guadagnare terreno sul campo, nel tentativo di circondare la località per impadronirsi di un'autostrada chiave della Siria nord-occidentale. L'infrastruttura attraversa il governatorato di Idlib in direzione sud-nord, collegando Damasco con la città settentrionale di Aleppo, riconquistata dal governo a dicembre 2016. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..