ISRAELE
 
Israele: capo divisione Galilea richiamato per visita non autorizzata in tunnel Hezbollah
 
 
Gerusalemme, 16 ago 12:11 - (Agenzia Nova) - Il comandante della divisione Galilea delle Forze di difesa israeliane (Idf), generale Rafi Milo, è stato richiamato e non ricevrà promozioni per i prossimi tre anni per aver consentito visite non autorizzate dei suoi sottoposti nei tunnel scavati dal movimento sciita libanese Hezbollah a ridosso della "blue line", lungo la linea di demarcazione tra Libano e Israele. Lo riferisce oggi il quotidiano israeliano "The Times of Israel". I vertici delle Idf riferiscono che Milo ha inutilmente messo in pericolo la vita dei suoi subordinati e ha rischiato di provocare un incidente internazionale lungo il confine settentrionale, dove permane un clima di tensione. All'inizio di questa settimana, il quotidiano "Yedioth Ahronoth" ha riferito che Milo aveva portato un gruppo di militari per una visita notturna lo scorso gennaio all'interno del più grande tunnel scoperto da Israele durante l'operazione "Northern Shield", avviata a dicembre 2018. Secondo le indiscrezioni, Milo e i suoi soldati avrebbero percorso il tunnel fino alla sua origine, ovvero diversi chilometri all'interno del territorio libanese. Inoltre, Milo non avrebbe avuto il permesso dei suoi superiori per visitare il tunnel e non avrebbe detto a nessuno nell'esercito dove stessero andando. Secondo "Yedioth Ahronoth", Milo si sarebbe assunto la piena responsabilità dell'incidente, ma avrebbe difeso la sua decisione di ispezionare il tunnel. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..