ROMANIA
 
Romania: disavanzo delle partite correnti cresce del 32,6 per cento nei primi 5 mesi del 2019
 
 
Bucarest, 16 lug 11:54 - (Agenzia Nova) - Il disavanzo delle partite correnti della bilancia dei pagamenti in Romania è cresciuto del 32,6 per cento nei primi cinque mesi di quest'anno, arrivando a 3,401 miliardi di euro, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E' quanto si legge in un comunicato stampa della Banca nazionale della Romania (Bnr). Secondo la fonte citata, nella struttura, la bilancia commerciale ha registrato un deficit più alto con 1,476 miliardi di euro, la bilancia dei servizi ha registrato un eccedente più alto con 116 milioni di euro, la bilancia dei redditi primari a registrato un deficit più basso con 778 milioni di euro e la bilancia dei redditi secondari ha avuto un eccedente più basso con 255 milioni di euro. Tra gennaio e maggio 2019, il debito estero totale è aumentato a 4,109 miliardi di euro. Il debito estero a lungo termine ammontava al 31 maggio 2019 a 69,455 miliardi di euro (il 67,1 per cento del debito totale estero), in aumento del 2,2 per cento rispetto al 31 dicembre 2018. Allo stesso tempo, il debito estero a breve termine ammontava a 34,071 miliardi di euro (il 32,9 per cento del debito estero totale), in aumento dell'8,3 per cento rispetto al 31 dicembre 2018. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..