EDITORIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Editoria: rivista Equilibri esce con un numero dedicato ad Economia Circolare (2)
 
 
Roma, 19 lug 20:54 - (Agenzia Nova) - Nel numero di “Equilibri” viene affrontato il “dilemma tra crescita e non crescita” che attraversa tra la società contemporanea. In merito Tim Jackson, docente di sviluppo sostenibile all'università del Surrey si è posto la domanda: “Può esistere una prosperità senza crescita?”. In questo contesto, secondo Jackson, "l'economia lineare, che sta provocando il cambiamento climatico, distruggendo il nostro habitat e consumando le nostre risorse, è un'economia senza futuro”. Alla luce di queste premesse “l'economia circolare è un ambito che ci permette di parlare di un'economia diversa, un'economia della cura, dell'artigianato, della creatività in cui la comunicazione e i beni non sono più considerati fini ma mezzi per raggiungere degli obiettivi di natura sociale e spesso immateriali”. “Ognuno di noi – precisa Jackson - deve decidere che cos'è la prosperità e che tipo di futuro vogliamo, high tech o una vita più lenta, e che significato ha l'idea di prosperità in un Pianeta finito”. Come sottolinea lo storico ed economista Giulio Sapelli, "la tecnica, sono i classici a ricordarcelo, è la vera mediazione tra uomo e natura, tra uomo e mondo e oltre la tecnica l'economia circolare è un saper essere condiviso da più persone associate”. Per questo motivo per Sapelli, “l'economia circolare è un concetto da maneggiare con cura, che non può sorgere se non dall'associazione, ossia da una sfera partecipata da più persone." (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..