MESSICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Messico: ministro Difesa, oltre 21mila effettivi per gestire controllo migranti a frontiere (6)
 
 
Città del Messico, 25 giu 09:27 - (Agenzia Nova) - Per questa iniziativa il ministro degli Esteri Ebrard ha chiesto al segretario generale Antonio Guterres di nominare un rappresentante in grado di coordinare le 14 agenzie Onu che si vorrebbero coinvolte. Il "Piano" ha già raccolto l'appoggio pubblico dei governi di Germania, Spagna e Cile, ma Città del Messico conta di raccogliere presto altre adesioni internazionali. Il Messico, aveva detto il sottosegretario con delega all'America latina, Maximiliano Reyes Zuniga, potrebbe investire i soldi messi a bilancio nel Fondo Yucatan, il programma di cooperazione allo sviluppo per i paesi dell'America centrale: si parla di un capitale iniziale di circa 2 miliardi di pesos, l'equivalente di circa 93 milioni di euro. Il funzionario aveva poi parlato di uno stanziamento dell'Unicef pari a 1,5 miliardi di dollari da investire nel miglioramento delle infrastrutture scolastiche di base nei paesi "triangolo nord" e nelle regioni meridionali del Messico. "Sono 19 i paesi con cui ci incontreremo nelle prossime settimane, più di uno al giorno. La sfida è che i paesi sviluppati possano partecipare, che l'agenda 2030 divenga realtà, che non si limiti a documenti teorici ma che si compiano azioni", ha detto il ministro promettendo di "bussare alle porte di tutti i paesi che hanno promesso di appoggiare questo piano". (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..