GOLFO
Mostra l'articolo per intero...
 
Golfo: ministro Esteri iraniano, vendita di armi Usa trasformerà regione “in una polveriera”
 
 
Teheran, 12 ago 17:44 - (Agenzia Nova) - La continua corsa agli armamenti sostenuta dagli Stati Uniti nella regione del Medio Oriente, in particolare nel Golfo Persico, trasformerà l’area in una “polveriera”. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif in un’intervista rilasciata all’emittente qatariota “Al Jazeera” nel quadro della sua visita a Doha avvenuta oggi. "Gli Stati Uniti hanno (venduto) armi per un valore di 50 miliardi di dollari nella regione l'anno scorso. Alcuni dei paesi della regione con meno di un terzo della nostra popolazione spendono 87 miliardi di dollari in armamenti”, ha dichiarato il ministro, osservando che al contrario l’Iran ha speso nel 2018 solo 16 miliardi di dollari per il comparto della difesa a fronte di una forza armata composta da oltre un milione di persone. Nell'intervista il ministro ha puntato il dito contro Arabia Saudita ed Emirati sostenendo che i due paesi hanno speso in armamenti e attrezzature militari rispettivamente 87 e 22 miliardi di dollari lo scorso anno: “Se stiamo parlando di minacce provenienti dalla regione, esse provengono dagli Stati Uniti e dai suoi alleati che stanno riversando armi nella regione, rendendola una polveriera pronta ad esplodere”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..