PENISOLA COREANA
Mostra l'articolo per intero...
 
Penisola coreana: Pyongyang chiude la porta al dialogo con Seul (3)
 
 
Pyongyang, 16 ago 06:47 - (Agenzia Nova) - La Corea del Nord ha giustificato i test balistici effettuati nelle scorse settimane tramite una nota ufficiale pubblicata nella giornata di ieri, in cui si sostiene che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, riconosce a Pyongyang il diritto all’autodifesa. “Persino il presidente degli Stati Uniti ha affermato di riconoscere di fatto il diritto all’autodifesa di uno Stato sovrano, affermando che (si è trattato) di test missilistici di entità circoscritta, come quelli di molti altri Stati”, ha affermato Kwon Jong Gun, responsabile per gli Affari americani presso il ministro degli Esteri nordcoreano, tramite una nota rilanciata dall’agenzia di stampa ufficiale “Korean Central News Agency”. I test di missili balistici a corto raggio recentemente effettuati dalla Corea del Nord sono vietati dalle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ma il presidente Usa Trump, la cui amministrazione sta tentando di rilanciare il dialogo sulla denuclearizzazione con il Nord, ha sminuito l’importanza e la pericolosità dei lanci. In un tweet pubblicato a inizio agosto, proprio Trump ha affermato che i missili a corto raggio non sono stati oggetto di discussione in occasione dei suoi incontri con il leader nordcoreano Kim Jong-un. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..