LIBANO
Mostra l'articolo per intero...
 
Libano: il sostegno economico annunciato da Doha e Riad apre spiragli sulla formazione del governo
 
 
Roma, 24 gen 16:44 - (Agenzia Nova) - Il vertice per lo sviluppo economico e sociale della Lega araba che si è tenuto a Beirut il 19 e 20 gennaio era stato dipinto nei giorni precedenti come un’occasione mancata per rafforzare i legami del Libano con gli altri Stati. Il summit, infatti, è stato boicottato dalla gran parte dei capi di Stato dei paesi della Lega araba che hanno preferito inviare premier o ministri. Erano presenti soltanto il presidente mauritano, Mohamed Ould Abdel Aziz, e l’emiro del Qatar, Sheikh Tamim bin Hamad al Thani. Tuttavia, proprio quest’ultimo, con l’annuncio di un investimento fino 500 milioni di dollari in buoni del Tesoro libanese per sostenere l'economia del paese, ha movimentato il quadro geopolitico, la percezione sulle finanze del paese, e probabilmente sbloccato l’impasse che da otto mesi ormai impedisce la formazione dell’esecutivo. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..