ARGENTINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Argentina: chiusura mercati, peso in calo dell'8,6 per cento
 
 
Buenos Aires, 14 ago 22:16 - (Agenzia Nova) - L'economia argentina continua a soffrire i contraccolpi della crisi aperta con la sconfitta del presidente Mauricio Macri alle primarie di domenica. Alla chiusura dei mercati la moneta argentina si è svalutata dell 8,6 per cento sul dollaro raggiungendo i 63 pesos contro i 58 pesos di ieri. Un calo che, aggiunto a quelli registrati nei giorni precedenti, porta il peso a perdere oltre il 30 per cento sul biglietto verde dall'inizio della settimana. Questo nonostante il pacchetto di misure anti-crisi annunciato oggi dal capo dello Stato e nonostante un intervento della Banca centrale (Bcra) che ha immesso nel mercato 250 milioni di dollari, la massima quantità consentita dall'accordo con il Fondo monetario internazionale. Parallelamente la Bcra ha disposto un ulteriore aumento del Tasso ufficiale di sconto, portato oggi al 74,85 per cento. Non si è fermata l'ascesa anche del differenziale dei titoli locali su quelli del tesoro Usa, che ha registrato un incremento di altri 200 unità in una sola giornata raggiungendo i 1900 punti, avendo chiuso la settimana scorsa attorno agli 800 punti. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..