SOMALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Somalia: giustiziati due membri di al Shabaab, parteciparono ad attacco di dicembre (2)
 
 
Mogadiscio, 05 ago 11:07 - (Agenzia Nova) - L'ultimo attacco rivendicato dal gruppo jihadista è stato quello dello scorso 24 luglio, quando i miliziani hanno preso di mira l'inviato speciale delle Nazioni Unite James Swan, riunito a colloquio con il sindaco di Mogadiscio Abdirahman Omar Osman nell'ufficio di quest'ultimo. Swan, che ha lasciato l'ufficio del sindaco poco prima dell'attacco, è rimasto illeso, mentre Osman è rimasto gravemente ferito ed è morto giovedì scorso nell'ospedale di Doha, in Qatar, dov'era stato ricoverato. Come riferito dal quotidiano “Garowe Online”, Osman - che era anche governatore della regione di Benadir - era stato condotto in un primo tempo in Turchia per essere curato. Il sindaco è la settima vittima dell’attentato rivendicato dal gruppo jihadista. L'inviato speciale Onu Swan ha condannato in una nota l’attentato che “non solo dimostra un violento disprezzo per la sacralità della vita umana, ma prende di mira anche i cittadini somali che lavorano per migliorare la vita dei loro concittadini”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..