AMBIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ambiente: Wwf, popolazione animale a rischio nelle foreste dell'Amazzonia
 
 
Brasilia, 14 ago 22:41 - (Agenzia Nova) - L'organizzazione non governativa ambientale World Wide Fund for Nature (Wwf) rende noto che la popolazione di animali selvatici che vivono nelle foreste del mondo si è dimezzata dal 1970 e il 2014 a causa di deforestazione, bracconaggio, malattie e cambiamenti climatici in genere. Il dato è contenuto in uno studio pubblicato oggi, 14 agosto, in cui sono state analizzate 455 popolazioni di 268 specie di mammiferi, rettili, anfibi e uccelli che vivono nelle foreste. Il documento ha trovato risalto nei media brasiliani, vista l'ampia estensione di foreste nel territorio del paese sudamericano. Secondo il rapporto è verificato un calo del 53 per cento del numero di animali. Il Wwf sottolinea che la situazione è particolarmente critica in Amazzonia e in altre foreste tropicali. Secondo l'Ong, il 60 per cento di queste perdite è legato alla deforestazione e al drastico degrado dell'habitat delle popolazioni animali. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..