SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Turkish Stream, completata al 95 per cento costruzione terminal di Kiyikoy
 
 
Mosca, 14 ago 17:00 - (Agenzia Nova) - La costruzione del terminal di Kiyikoy, in Turchia, per il gasdotto Turkish Stream è completa al 95 per cento. Lo ha reso noto oggi l’operatore del progetto infrastrutturale, Turkstream, ripreso dai media russi. “La costruzione del terminal per il Turkish Stream ha raggiunto il 95 per cento. Tutti i lavori seguono il calendario, e la prima consegna di gas dovrebbe arrivare per la fine del 2019”, si legge in una dichiarazione dell'operatore. Il progetto del Turkish Stream prevede la costruzione di un gasdotto comprendente due tronconi, ciascuna con la capacità di 15,7 miliardi di metri cubi di gas all'anno. La prima condotta trasporterà il gas attraverso il Mar Nero direttamente in Turchia, mentre l'altra attraverserà il territorio turco sino al confine occidentale, trasportando le forniture verso i paesi dell'Europa sud-orientale. Il colosso energetico russo Gazprom sta progettando di iniziare la costruzione della sezione terrestre del secondo troncone nel 2019. Il portavoce del progetto lo scorso martedì 13 novembre ha detto che l’intero gasdotto sarà completato entro la fine del 2019 come previsto. La trasmissione del gas naturale impiegherà circa 52 ore dalla città della Russia europea meridionale, situata sulle coste del Mar Nero, Anapa, verso la destinazione turca di Kiyikoy, situata nella provincia di Kirklareli nel nordovest della Turchia. La sala di controllo dove verrà monitorata la trasmissione di gas naturale sarà situata presso la sede della società di progetto TurkStream ad Amsterdam, Paesi Bassi. Secondo le informazioni fornite da TurkStream, il progetto è stato ideato per funzionare per almeno 50 anni. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..