INDIA-PAKISTAN
Mostra l'articolo per intero...
 
India-Pakistan: ambasciatore indiano in Usa, mediazione Trump sul Kashmir solo su richiesta delle parti (5)
 
 
Nuova Delhi, 13 ago 10:53 - (Agenzia Nova) - Le Nazioni Unite hanno espresso “profonda preoccupazione” per le restrizioni ai diritti civili recentemente imposte nel Kashmir Indiano, a seguito della decisione di Nuova Delhi di revocare lo statuto costituzionale di autonomia a quel territorio. In un video pubblicato sul profilo Twitter ufficiale della Nazioni Unite, un portavoce dell’organizzazione punta l’indice contro il bando alle telecomunicazioni, le detenzioni arbitrarie di leader locali e i divieti di associazione politica in vigore nel Kashmir indiano da sabato scorso, e avverte che queste ultime “esacerberanno la situazione dei diritti umani”. Il portavoce cita rapporti secondo cui le autorità indiane hanno ripetutamente bloccato le reti di comunicazione, e sono ricorse ad arresti arbitrari e all’uso eccessivo della forza per silenziare il dissenso. Tale ordine di violazioni, ha affermato il funzionario, sono state utilizzate più volte in passato, ma ora “hanno raggiunto un livello senza precedenti”. Il deputato ha dichiarato che i divieti impediscono ai cittadini del Kashmir di “partecipare pienamente al dibattito democratico in merito al futuro status di Jammu e Kashmir”. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..