ARGENTINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Argentina: chiusura mercati, Banca centrale contiene svalutazione ma non il differenziale
 
 
Buenos Aires, 13 ago 22:45 - (Agenzia Nova) - Si è conclusa con un'ulteriore svalutazione dell'1,8 per cento del peso sul dollaro, contenuta grazie all'intervento della Banca centrale, e con un'impennata di oltre 240 punti del differenziale dei titoli locali su quelli del Tesoro Usa nella giornata di oggi sui mercati per l'Argentina. Unico fronte con segno positivo quello della borsa, con l'indice Merval che ha recuperato 5,8 punti dopo aver perso chiuso ieri con un segno negativo di oltre il 37 per cento. L'impatto della svalutazione del 20 per cento della moneta registrata negli ultimi due giorni si è infatti già fatto sentire a livello dei prezzi e di conseguenza sul potere d'acquisto dei salari, un motore del consumo già abbondantemente castigato nel corso di quest'ultimo anno. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..