SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: giapponese Mitsubishi si ritira dall'investimento in Arctic Lng 2

Mosca, 02 ago 2019 14:15 - (Agenzia Nova) - La società giapponese Mitsubishi ha deciso di non investire nel progetto per la costruzione dell'impianto per la liquefazione del gas naturale Arctic Lng 2. Lo ha dichiarato in conferenza stampa direttore finanziario della società nipponica, Kazuyuki Masu. Il mese scorso Novatek ha concluso un contratto di vendita di azioni del progetto Arctic Lng 2 con le società cinesi Cnpc e Cnooc e con il consorzio delle società statali giapponesi Jogmec e Mitsui. Ognuna delle società asiatiche ha ricevuto il 10 per cento della joint venture, come in precedenza la francese Total. Novatek resta proprietaria del 60 per cento di Arctic Lng 2. In precedenza, il presidente del consiglio di amministrazione di Novatek, Leonid Mikhelson, ha annunciato - ricorda il quotidiano "Kommersant"- che entro nove mesi Mitsui avrebbe attratto un altro partecipante nel consorzio, Mitsubishi, che avrebbe dovuto investire in una quota del 10 per cento. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE