CINA
 
Cina: morto a 91 anni l’ex premier Li Peng, autorizzò la repressione di Tienanmen
 
 
Pechino, 24 lug 05:06 - (Agenzia Nova) - Li Peng, ex presidente del Comitato permanente dell'Assemblea nazionale del popolo cinese. è deceduto per malattia a Pechino all'età di 91 anni. Li era stato primo ministro della Cina dal 1987 al 1998, ed era stato il suo governo ad autorizzare, nella notte del 4 giugno 1989, la repressione armata delle proteste a Piazza Tienamnen da parte dell'Esercito. Nel corso della sua carriera, Li è stato anche membro del Comitato permanente dell'Ufficio politico del 13mo, 14mo e 15mo Comitato centrale del Partito comunista cinese, e membro dell'Ufficio politico e del Segretariato del 12mo Comitato Centrale. Li è stato elogiato nell'epigrafe ufficiale pubblicata in occasione della sua morte, come un eccellente membro del Partito, un militante comunista provato nel tempo e un eccezionale rivoluzionario proletario, statista e leader del Partito e dello Stato. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..