FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Usa, amministrazione Trump stralcia politiche di Obama su centrali a carbone
 
 
New York, 20 giu 11:16 - (Agenzia Nova) - L'Agenzia statunitense per la protezione ambientale (Epa) ha finalizzato il superamento delle politiche per il clima dell'era Obama con una normativa meno stringente riguardo le emissioni di gas serra. L'amministrazione Trump ha infatti implementato nuove regole per le centrali elettriche a carbone, dando ai singoli Stati una finestra di tre anni per sviluppare piani tesi a ridurre le emissioni di anidride carbonica. E' stata abolita la regola della precedente amministrazione che fissava limiti nazionali sull'uso del carbone per generare elettricità. Lo ha annunciato ieri, 19 maggio, il capo dell'Epa, Andrew Wheeler. "Queste disposizioni daranno agli Stati e al settore privato la certezza normativa di cui hanno bisogno per investire in nuove tecnologie che aumentino l'efficienza energetica e riducano le emissioni", ha dichiarato Wheeler. "Ciò significa energia più pulita e più accessibile per il pubblico americano", ha aggiunto il funzionario. Una volta che la nuova normativa Affordable Clean Energy (Ace) sarà pienamente implementata, le emissioni di CO2 dell'intero settore energetico statunitense potrebbero essere ridotte fino al 35 per cento rispetto ai livelli del 2005, ha detto Wheeler. Secondo quanto riferito dalla stampa Usa, l'Epa identificherà una gamma di tecnologie disponibili e darà agli Stati tre anni per sviluppare piani di riduzione delle emissioni. Le critiche del presidente Usa Donald Trump al Clean Power Plan (Cpp) di Obama sono state un elemento chiave nella sua campagna presidenziale del 2016. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..