SEA WATCH
Mostra l'articolo per intero...
 
Sea Watch: Molteni a "Il Messaggero", il decreto sicurezza funziona già bene
 
 
Roma, 01 lug 09:53 - (Agenzia Nova) - Sul decreto sicurezza bis, il sottosegretario al ministero dell'Interno, Nicola Molteni, non ha dubbi in una intervista a "Il Messaggero": "È stato un successo. Il decreto dimostra come non solo in Italia, ma anche in Europa, le nuove regole facciano scuola sul contrasto all'immigrazione". Ma all'ordine del giorno ci sono già strategie per renderlo "ancora più incisivo". Il caso Sea Watch è stato il banco di prova del decreto sicurezza bis. E' tempo di un primo bilancio. Cosa ha funzionato e cosa potrebbe essere migliorato. "Ha funzionato tutto. Il decreto ha vietato ingresso, transito e sosta di un'imbarcazione straniera alla quale non era permesso entrare nelle acque italiane, visto che il suo passaggio non era inoffensivo. Nel complesso, il decreto ha funzionato: ci sono state le sanzioni e il sequestro". Però il decreto verrà modificato: in fase di conversione verranno introdotte delle misure più severe. "La fase di conversione è un ottimo strumento per migliorarlo ulteriormente. Abbiano già iniziato a confrontarci. Lo scopo è garantire legalità, sicurezza e sovranità del nostro Paese: ridurre le partenze, evitare morti in mare, combattere gli scafisti e contrastare quelle Ong che non salvano vite, ma favoriscono l'ingresso di clandestini. La legge è sempre generale e astratta, e la prima applicazione del decreto ci ha permesso di capire su cosa lavorare. Le modifiche riguarderanno principalmente gli articoli 1 e 2, cioè quelli che contrastano l'immigrazione clandestina". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..