ECONOMIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Economia: Durigon a "Il Tempo", il salario minimo dei grillini in realtà non lo vuole nessuno (4)
 
 
Roma, 19 lug 09:46 - (Agenzia Nova) - Quando si cambiano aliquote il vantaggio si spalma su tutta la platea dei contribuenti. "No, non è possibile perché costerebbe troppo. Chi guadagna di più continuerà ad essere tassato con l'attuale progressione delle aliquote. Vale solo per chi è dentro quei limiti di reddito". Il governo sostiene la necessità di anticipare la finanziaria. Perché? Così poi fatta quella finisce prima il governo? "No, tutt'altro motivo. Anticipare serve a non arrivare all'ultimo giorno utile per la conversione come l'anno scorso, cosa che ha creato tensioni anche sui mercati finanziari". Commissione europea, la Lega avrà un suo uomo? "Il commissario spetta al governo italiano. Che non può che nominare un candidato della Lega, che è stato ampiamente il primo partito alle europee. L'importante è che sia una persona competente che aiuti l'Italia a raggiungere i suoi obiettivi". Quanto alla nomina di Mario Draghi al Fmi, secondo il sottosegretario si tratta di "una delle menti più fini e preparate che abbiamo in Europa. Quindi sulla persona solo rispetto e stima. Però abbiamo bisogno di capire meglio dove va questa Europa", ha concluso Durigon. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..