GOLFO
 
Golfo: ministro Esteri britannico chiede “missione di protezione europea marittima”
 
 
Londra, 22 lug 19:57 - (Agenzia Nova) - Londra vuole stabilire “una missione di protezione europea marittima” per consentire “un passaggio sicuro sia per gli equipaggi che per le navi” nel Golfo persico. Lo ha detto oggi in parlamento il segretario di Stato britannico per gli Affari esteri, Jeremy Hunt. "Se l'Iran continua su questa strada pericolosa, deve accettare il prezzo di una maggiore presenza militare occidentale nelle acque lungo la costa, non perché desideriamo aumentare le tensioni, ma semplicemente perché la libertà di navigazione è un principio che la Gran Bretagna e la sua gli alleati difenderanno sempre", ha detto Hunt. Il capo della diplomazia di Londra ha definito il sequestro da parte dell’Iran della petroliera Stena Impero battente bandiera britannica come un “atto di pirateria di Stato”. "Secondo la legge internazionale, l'Iran non aveva il diritto di ostacolare il passaggio della nave, figuriamoci sequestrarla”, ha spiegato Hunt. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..