GOVERNO
 
Governo: Toninelli, non penso a poltrone, c'è tanto da fare, da me nessun no pregiudiziale
 
 
Roma, 22 lug 16:13 - (Agenzia Nova) - In merito ad un possibile rimpasto di governo che per il vicepremier Salvini sacrificherebbe il premier Conte, nonché il ministro Toninelli, quest'ultimo ha detto: "Evito di fare polemiche perché avrei anche io ragioni per replicare. Sono in Sicilia per fare sistema Paese per aiutare le imprese. Ho un sacco di lavoro da fare, questo governo ha un sacco di lavoro da fare, un sacco di problemi da risolvere. Secondo voi io penso alle poltrone? Chiedo anche agli altri di lavorare, c'è tanto da fare sulla sicurezza, sull'immigrazione, su tante cose straordinarie. Così il titolare del Mit rispondendo ai giornalisti a margine dell'inaugurazione del cantiere dell’aeroporto di Palermo. "Ogni tanto - ha aggiunto - ho il coraggio di dire di no ad alcune cose che non vanno bene. L'Italia è il primo paese al mondo per costo di un chilometro di binari, per costo di un chilometro di autostrade, se costano così tanto vogliamo dircelo che sono stati sempre detti dei sì a progetti scritti male, a gente che voleva corrompere e a tante cose negative. Bisogna avere il coraggio di dire sì a tantissime cose che servono - ha continuato - come la manutenzione ordinaria per evitare altri ponti Morandi e quando c'è un progetto che è partito male, o che costa troppo e dà pochi benefici ogni tanto qualche sacrosanto no bisogna dirlo. In tutto ciò - ha precisato Toninelli - non c'è nessun no pregiudiziale da parte del sottoscritto". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..