AUSTRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Austria: Cremlino, monitoriamo attentamente situazione dopo sfiducia al governo (2)
 
 
Mosca, 29 mag 10:23 - (Agenzia Nova) - A seguito del voto di sfiducia del 27 maggio, il cancelliere austriaco Sebastian Kurz e il suo governo, in carica dal 2017, sono stati destituiti dal presidente della Repubblica, Alexander Van der Bellen. Lo riferisce il quotidiano austriaco “Der Standard”, aggiungendo che Van der Bellen ha incaricato il ministro delle Finanze Hartwig Loeger, di esercitare le funzioni di capo dell'esecutivo fino alla nomina di un cancelliere ad interim che porti l'Austria a elezioni anticipate, previste a settembre prossimo. L'Austria continua, dunque, a essere scossa dal terremoto politico innescato dallo scandalo che ha travolto Heinz-Christian Strache, già vicecancelliere e presidente del Partito della libertà austriaco (Fpo), dimessosi da entrambi gli incarichi il 18 maggio scorso perché accusato di legami con oligarchi russi. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..