AUSTRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Austria: scandalo Strache, sarebbe studentessa bosniaca “la nipote dell'oligarca russo”
 
 
Vienna, 29 mag 12:17 - (Agenzia Nova) - Sarebbe una cittadina della Bosnia-Erzegovina, studentessa di agraria, la presunta “nipote di un oligarca russo” coinvolta nello scandalo che, il 18 maggio scorso, ha portato a rassegnare Heinz-Christian Strache, allora vicecancelliere dell'Austria e presidente del Partito della libertà austriaco (Fpo), a rassegnare le dimissioni da entrambi gli incarichi. Lo riferisce il quotidiano austriaco “Krone Zeitung”, pubblicando quelli che descrive come “gli incredibili dettagli della sceneggiatura” dello scandalo Strache. La ragazza sarebbe stata scelta dopo un'attenta selezione per soddisfare le preferenze estetiche di Strache, venendo pagata fino a settemila euro al giorno. Secondo “Krone Zeitung”, lo schema contro Strache sarebbe stato preparato da un avvocato di Vienna, da un investigatore di Monaco di Baviera e da due esperti in materia di sicurezza per le imprese, in particolare nel settore dello spionaggio industriale. (segue) (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..