BULGARIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bulgaria: garante della privacy assicura sanzioni ad Agenzia delle entrate dopo attacco hacker (2)
 
 
Sofia, 22 lug 13:43 - (Agenzia Nova) - Il ministro dell’Interno bulgaro, Mladen Marinov, ha confermato nei giorni scorsi che un attacco cibernetico è stato condotto il 15 luglio contro il sito dell’Agenzia nazionale delle entrate. Al termine di una riunione di urgenza dell’esecutivo, convocata dal premier Bojko Borisov, il ministro ha chiarito che l’informazione riportata dai media bulgari “sull’accesso non autorizzato” al sito dell’Agenzia corrisponde con i dati in possesso dall’ente pubblico. Alcuni media bulgari avrebbero ricevuto dati presenti sul server del sito relativi a milioni di cittadini e società della Bulgaria; la comunicazione sarebbe pervenuta tramite e-mail inviate da un gruppo hacker anonimo. Nella mail, il sistema di sicurezza informatica approntato dal governo bulgaro viene definito "una parodia". Il ministro delle Finanze Vladislav Goranov ha sottolineato che circa il tre per cento del database dell'Agenzia sarebbe stato interessato dall’attacco hacker, mentre non sono stati trapelati dati personali o informazioni su tasse e previdenza dei cittadini. (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..