ENERGIA
 
Energia: Iraq, la capacità della raffineria di Baiji raggiunge quota 70 mila barili al giorno
 
 
Baghdad, 22 lug 12:35 - (Agenzia Nova) - La capacità della raffineria di Baiji, in Iraq, ha raggiunto quota 70 mila barili di derivati del petrolio al giorno. Lo ha annunciato oggi il ministro del Petrolio del paese arabo, Thamer al Ghadhban, inviando per l’occasione una lettera al capo del governo di Baghdad, Adel Abdul Mahdi. "Con orgoglio annunciamo che i mujaheddin del settore petrolio hanno raggiunto a tempo record un eccezionale risultato per tutti i figli dell’Iraq, lavorando incessantemente con rigore, coraggio, sacrificio, sincerità e dedizione dopo la liberazione dal terrorismo”, si legge nella lettera. La più grande raffineria petrolifera dell’Iraq, capace di raffinare a pieno regime circa 310 mila barili di derivati petrolio al giorno, è stata gravemente danneggiata dallo Stato islamico nel 2014 e nel 2015. “Il nostro personale è riuscito a raggiungere tassi di produzione nella raffineria di Baiji (unità Salaheddine 1) di 70 mila barili al giorno dopo il completamento della seconda fase della riabilitazione della raffineria, con l’adeguamento dell’Unità di idrogenizzazione e dell’Unità di miglioramento del gasolio”, precisa ancora Al Ghadhban. "Ci apprestiamo - prosegue la lettera - a completare la terza fase della riabilitazione per raggiungere i tassi di produzione dei derivati del petrolio a 140 mila barili di derivati molto presto".
(Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..