SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Turchia-Cipro, Erdogan su anniversario invasione turca, “se necessario la ripeteremmo”
 
 
Ankara, 22 lug 15:45 - (Agenzia Nova) - L'esercito turco non esiterebbe a ripercorrere le stesse azioni di 45 anni fa “se questo fosse necessario per tutelare la vita e la sicurezza dei cittadini turco-ciprioti”. Lo ha dichiarato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in una dichiarazione rilasciata in occasione del 45mo anniversario dell’operazione militare turca a Cipro. “La Turchia ha lanciato l'operazione di pace a Cipro per proteggere i diritti e gli interessi dei turco-ciprioti che sono i co-proprietari dell'isola”, ha affermato Erdogan, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa “Anadolu”. “Il mondo intero sta osservando la nostra determinazione, nessuno dovrebbe dubitare del fatto che l'eroico esercito turco, che vede Cipro come sua patria, non esiterebbe a compiere lo stesso passo richiesto 45 anni fa, se fosse necessario per la vita e la sicurezza dei turco-ciprioti”, ha aggiunto il presidente turco, ricordando che l'operazione militare nel 1974 fu condotta dopo il fallimento di tutte le misure diplomatiche. “Coloro (i greco-ciprioti) che pensano che la ricchezza dell'isola e della regione appartengano solo a loro dovranno affrontare la determinazione della Turchia e dei turco-ciprioti”, ha proseguito Erdogan, ribadendo che l'obiettivo della Turchia è una soluzione “equa e permanente” sulla questione cipriota. “Chi pensa di negare il fatto che i turco-ciprioti siano parte integrante della nazione turca capirà presto che si sbaglia”, ha aggiunto. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..