HONG KONG
Mostra l'articolo per intero...
 
Hong Kong: governo regione condanna assalto all'Ufficio di collegamento di Pechino
 
 
Pechino, 22 lug 07:57 - (Agenzia Nova) - Il governo della Regione amministrativa speciale di Hong Kong ieri sera ha condannato fermamente l'assalto di alcuni manifestanti all'Ufficio di collegamento del governo popolare centrale a Hong Kong. Il portavoce del governo della regione ha sottolineato che l'ufficio di collegamento è uno degli uffici istituiti dal governo popolare centrale e ha funzioni costituzionali. "Il governo della regione condanna fermamente i manifestanti che hanno palesemente sfidato la sovranità nazionale assediando e aggirando l'edificio dell'ufficio di collegamento, oltre a deturpare l'emblema nazionale", ha detto il portavoce. Il governo si occuperà di questi atti in accordo con la legge, ha proseguito il portavoce sostenendo che il governo di Hong Kong ha sempre rispettato l'espressione pubblica delle loro aspirazioni pacificamente. "Tuttavia, una serie di episodi si sono verificati di recente, tra cui il ripetersi di proteste illegali dopo i cortei pacifici, l'incriminazione delle forze di polizia, l'assedio del quartier generale e il blocco delle strade. La polizia ha anche scoperto lo stoccaggio illegale di merci pericolose e un gran numero di armi offensive", ha spiegato il portavoce. Il governo di Hong Kong teme che un piccolo numero di radicali abbia incitato le masse in maniera organizzata, sfidato lo stato di diritto. "Tali atti minacciano la legge e l'ordine nella regione e il principio di 'un paese, due sistemi'. È totalmente inaccettabile per la società", ha aggiunto il portavoce. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..