MESSICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Messico: ministro Difesa, oltre 21mila effettivi per gestire controllo migranti a frontiere (7)
 
 
Città del Messico, 25 giu 09:27 - (Agenzia Nova) - Tutti gli impegni stati previsti nell'accordo che ha permesso al paese latino di scongiurare l'ipotesi di dover pagare un dazio del 5 per cento alle esportazione di tutti i propri prodotti in Usa. Una tagliola che sarebbe dovuta scattare lunedì 10 giugno, e che sarebbe cresciuta del 5 per cento ogni mese se la Casa Bianca non avesse riconosciuto l'efficacia delle strategie per contenere il flusso di migranti. Il Messico mette sul piatto controlli sui percorsi dei migranti diretti verso nord, a partire da un maggior presidio della frontiera con il Guatemala, e l'impegno ad ospitare sul proprio territorio i migranti che sono in attesa di sapere se le autorità Usa concedono loro il diritto d'asilo. A questi, il Messico garantirà - come iniziativa volontaria e non obbligo da trattato internazionale - assistenza sanitaria ed educativa, ma anche opportunità di lavoro e di integrazione, mentre gli Usa dovranno accelerare i tempi per l'evasione delle domande di asilo. (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..