GRECIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Grecia: premier Mitsotakis, elezioni del 7 luglio hanno concluso “ciclo di crisi” (2)
 
 
Atene, 21 lug 10:26 - (Agenzia Nova) - Annunciati anche tagli del 30 per cento alle tasse sulle piccole proprietà e del 10 per cento a quelle sulle grandi proprietà. Il primo ministro ha anche annunciato una detrazione fiscale del 40 sui costi di riqualificazione energetica, funzionale ed estetica degli edifici, mentre la prima aliquota d'imposta per redditi fino a 10 mila euro sarà ridotta dal 22 per cento al 9 per cento. Inoltre i contributi previdenziali diminuiranno gradualmente dal 20 per cento al 15 per cento e l'Iva sarà ridotta dal 13 per cento all'11 per cento e dal 24 per cento al 22 per cento. Il nuovo governo greco ha prestato giuramento lo scorso 9 luglio alla presenza del presidente della Repubblica, Prokopis Pavlopoulos, dell'arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia, Geronimo II e dello stesso primo ministro incaricato Mitsotakis. I nomi del nuovo esecutivo di Atene, che tra ministri e sottosegretari ammonta a 51 membri, sono stati annunciati in precedenza dal portavoce Stelios Petsas. Il parlamentare di Nuova democrazia (Nd) e avvocato, Nikos Dendias, già ministro della Difesa tra il novembre del 2014 ed il gennaio 2015, è il nuovo ministro degli Esteri, mentre l’economista, Christos Staikouras, è a capo del dicastero delle Finanze dove è stato vice ministro tra il giugno 2012 ed il gennaio 2015. Nikos Panagiotopoulos è il ministro della Difesa, mentre Adonis Georgiadis avrà il portafoglio allo Sviluppo e agli investimenti e ancora Vassilis Kikilias alla guida del ministero della Sanità. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..